venerdì 30 aprile 2010

Pane azzimo


Ci voleva il mio persistente mal di stomaco e relative amenità per convincermi a mettermi un attimino in riga e così addio a tutta una serie di cibi che adoro per almeno qualche tempo. Ok rinuncio anche ai dolci pur di non avere più quei terribili bruciori, ma il pane? Nooo quello proprio no!
Soluzione trovata dopo tutta una serie di telefonate, consultazioni e giri nel web...mi faccio in casa il pane senza il lievito, così non scateno la belva che al momento risiede in quello che un tempo era il mio stomaco.
Tra le tante ricette trovate, francamente alcune sono solo per chi fa il panettiere di professione o ha la fortuna di avere molto tempo libero a casa, poi finalmente ho trovato questa, che è se fatta non un'impastatrice o come nel mio caso nel Bimby è addirittura ridicola.
Breve anche la cottura in forno perchè il pane è piatto e non deve crescere, rimane chiaro, croccante all'esterno e appena morbido all'interno. Unico handicap è che diventa duro in fretta, ma la soluzione e spennellare appena appena di olio e rinfornare per pochissimi minuti a forno ben caldo.
Mi scuso con l'autore/trice della ricetta, ma per la fretta ho dimenticato di segnare di chi era il blog ed ora non risalgo più a lui/lei...

Ingredienti per 8 pagnotte:
- gr. 300 farina 00
- gr. 150 farina integrale (pareva che chiedessi oro nei supermercati!)
- ml. 250 acqua
- gr. 10 sale fino
- olio extravergine d'oliva

Unire le due farine ed il sale, aggiungere l'acqua un pò alla volta ed avviare l'impastatrice per il tempo necessario a far diventare il tutto una bella pagnotta liscia ed elastica ( a mano non saprei dire quanto ci vuole, presumo almeno 10 minuti).
Porre quindi a riposare per un'ora dopo averlo spennellato con un pò di olio e coperto da un panno umido.
Accendere il forno a 200 gradi circa o a seconda di come funziona il vostro forno.
Dopo il tempo di riposo si divide in otto pagnotte e di stende per bene poi si unge la teglia del forno si posano le pagnottelle, si bucherella ed ancora una spennellata di olio. Quindi in forno per 10 minuti, poi si girano e ancora in forno per altri 10 minuti.

1 commento:

Cheap belstaff ha detto...

When onitsuka tiger comes to classy footwear,
Rosetta Stone one of the best ways for 2011 will likely be classic shoes. an incredible classic footwear on the market has got to be the Onitsuka tiger mini.
Belstaff Leather JacketsThis content is made to give a quick presentation of this amazing running shoe. Tiger ShoesWe are going to check out the different features that the shoe has, along with alluring information.