giovedì 23 ottobre 2008

Crema di ceci e crostacei


Non amo in modo particolare i ceci, ma ne avevo una quantità esagerata, omaggiata tra le altre cose, per cui mi son detta che qualcosa dovevo pur farne.

Così al posto della solita lagana e ceci, così tanto amata qui nel cosentino, mi son ricordata di una ricetta letta mesi or sono e che ovviamente ho riadattato alla mia maniera.

Così come l'ho concepita può essere sia un primo, sia un ottimo piatto unico, dipende dall'appetito che uno si ritrova.

Ho lessato come al solito i ceci (circa 1 kg), una volta cotti, con un filo di olio, pepe bianco, rosmarino e sale e quasi mezzo bicchiere di acqua, li ho frullati ben bene, lasciandone interi solo alcuni, direi puramente a scopo decorativo. Fatto ciò ho rimesso questa sorta di purea sul fuoco lentissimo, giusto per far riprendere il calore.

A parte in una padella, un filo di olio evo, uno spicchi d'aglio che ho tolto appena ha preso colore, ho aggiunto il pesce (gr. 500 di gamberetti, scampi, cozze, vongole e seppioline), con 4 pachini e ho lasciato cuocere col coperchio per qualche minuto. A fine cottura ho aggiunto erba cipollina, un filo di pepe e del basilico.

Ho quindi preparato in forno delle bruschette da servire insieme a questa sorta di crema/zuppa.

Ho impiattato facendo una base di crema di ceci, al centro il pesce, intorno le bruschette calde di forno, un filo di olio evo su tutto et voilà, il piatto è pronto

3 commenti:

OtroTango ha detto...

ma mi ero persa un sacco di ricette favolose... bacissimi cara G & G!!!!!

Mousse ha detto...

Ma grazie a te, sei stata carinissima a venirmi a trovare. Sono felice dei tutoi saluti che ricambio davvero affettuosamente. Baci e a presto.

Gialla ha detto...

Stuzzicante l'accostamento!
Ne approfitto per informarti che su Facebook ho creato un gruppo che aspira a raccogliere tutti i nostri blog, con info e link correlati. Trovi tutte le specifiche sul mio blog!

A presto
Gialla