venerdì 27 novembre 2009

Torta al cioccolato




Di torte al cioccolato ce n'è un'infinità sia nel web che sui vari ricettari tradizionali, io questa l'ho scoperta anni fa su una raccolta di cucina (TANTO PER CAMBIARE) che poi, non ricordo neanche perchè non ho portato a termine, ma che era assai assai interessante e che anzi quasi quasi chiedo all'editore se è ancora disponibile. A chi interessa approfondire, sto parlando dell'Enciclopedia della cucina.
E' di una semplicità vergognosa e la riuscita è praticamente infallibile.
La preparò per domani ai miei primi ospiti a casa nuova e spero sia gradita per come credo ;-D
La mia unica variante è l'aver messo anche le gocce di cioccolato nell'impasto, così da sentire sotto i denti la scricchiolosità tanto goduriosa del cioccolato in questo caso rigorosissimamente fondente, si perchè io amo incondizionatamente quello al latte e vado in estasi per quello bianco con le nocciole intere che secondo i veri estimatori sono tutto fuorchè vero cioccolato, ma abbiate pazienza i GUSTI son GUSTI.

Ingredienti:

- 350 gr di farina bianca,
- 175 gr zucchero,
- 130 gr di burro,
- 4 uova freschissime,
- 1 dl di latte,
- 150 gr di cioccolato amaro grattugiato, ma io molto più semplicemento lo faccio fondere delicatamente con il burro,
- 1 presina di sale,
- 1 bustina di lievito per dolci (dose x 500 gr di farina),
- 2 cucchiaiate di pangrattato e 1 noce di burro x ungere la tortiera.
- 2 cucchiaiate abbondanti di gocce di cioccolato infarinate così da non rimanere solo al fondo della torta, ma in tutto l'impasto una volta cotto.

Procedimento:

Ponete il burro in una terrina che può andare sul fuoco, fatelo sciogliere a bagnomaria insieme al cioccolato tagliato a quadrotti e lascitelo raffreddare un poco. Quindi aggiungete la farina, lo zucchero, le uova intere, il latte, una presina di sale e il lievito. Sbattere il tutto per qualche minuto con lo sbattitore elettrico sino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo, a questo punto aggiungere le gocce di cioccolato ben infarinate ed amalgamare molto delicatamente con una paletta di legno ed giusto il tempo necessario solo per avere il cioccolato ben distribuito.
Quindi imburrate la pirofila da forno e al posto della solita farina, per non far attaccare l'impasto, usate il pangrattato, la riuscita è perfetta.
In forno a cuocere a 180° circa per 40 minuti o più, vale sempre la prova stuzzicadenti.
Una volta uscita dal forno e lasciata raffreddare, un velo abbondante di zucchero a velo e la squisitezza è pronta.

1 commento: